INCROCIO MANZONI

20,50220,00

Vista la repentina variazione di disponibilità, prima di effettuare l’acquisto, accertarsi della reale disponibilità nel form ‘richiesta informazioni’.

Svuota
Ti mancano 99,00 per ottenere la spedizione nazionale gratuita. Continua a fare acquisti!
COD: incrocio-manzoni Categorie: ,
 

Descrizione

CARATTERISTICHE

Il Manzoni Bianco 6.0.13, conosciuto anche come Incrocio Manzoni, è il clone più famoso tra quelli ideati e messi a punto dal prof. Luigi Manzoni, preside della Scuola Enologica di Conegliano durante una serie di esperimenti condotti negli Anni 30 sul miglioramento genetico della vite mediante incrocio ed ibridazione.
Il Manzoni Bianco 6.0.13, vitigno autoctono della provincia di Treviso, nasce dall’incrocio tra Riesling Renano e Pinot Bianco , è oggi coltivato su quasi tutto il territorio nazionale e rientra negli uvaggi di alcuni disciplinari di produzione della Doc Bianco dei Colli di Conegliano, Breganze Bianco e Trentino Bianco, oltre a parecchi vini ad Indicazione geografica tipica in cui viene vinificato in purezza.

GRAPPOLO

Presenta un grappolo piccolo, conico o cilindrico, spesso con un’ala e mediamente compatto.
Peso medio grappolo: dai 80 ai 150 gr.

ACINO

L’acino è medio piccolo, sferico e di colore giallo verde, la buccia è spessa, piuttosto consistente, mediamente pruinosa e dal sapore aromatico.

EPOCHE FENOLOGICHE

Germogliamento: medio, 2° – 3° decade di aprile
Fioritura: precoce, 1° decade di giugno
Maturazione: medio-precoce, 1°-2° decade di settembre

CARATTERISTICHE ENOLOGICHE

Il Manzoni Bianco 6.0.13 o Incrocio Manzoni per le sue doti di finezza ed eleganza, discreta gradazione ed acidità viene utilizzato per la produzione di vini di notevole qualità: dalla sua vinificazione si ottiene un vino fine e delicato, ma di buon corpo e splendidamente equilibrato.

ORIGINE

Italia (Conegliano)

RICHIEDI INFORMAZIONI

Informazioni aggiuntive

Peso0.5 kg
Dimensioni20 × 20 × 55 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “INCROCIO MANZONI”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.